Sando 2004: campioni provinciali!

Dopo una stagione da protagonisti, nella sfida di domenica in trasferta contro la Montatese arrivano i 3 punti che consentono ai nostri Giovanissimi 2004 di laurearsi campioni provinciali nonostante altre due partite da giocare.

Grande partita, e ottima prestazione dei ragazzi che si sono aggiudicati una gara per niente scontata, impegnativa e spigolosa; gli avversari non hanno regalato nulla fino all'ultimo secondo.

 

Già nel primo tempo la partita si dimostra in salita, complice il gran caldo e una Montatese veramente in palla che passa in vantaggio sfruttando una indecisione difensiva. I ragazzi hanno il grande merito di non demoralizzarsi, nonostante il primo tempo si chiuda sul punteggio di 1-0 per i locali.

 

Nella ripresa dopo 2 minuti arriva il pareggio meritato gialloverde, su angolo con Cai di testa. La partita prosegue molto equilibrata, grande agonismo ed equilibrio. Al 15' del secondo tempo nuovo vantaggio Montatese, 2-1 e tutto da rifare. I nostri ragazzi non si disuniscono e anzi riescono a prendere possesso della metacampo avversaria, arrivando al pareggio con Gonella al 20' della ripresa.

Negli ultimi 15 minuti la squadra locale cala un pò la pressione, il caldo abbassa un pò i ritmi e gli attacchi vengono portati solamente attraverso lanci lunghi verso l'area di rigore. I nostri ragazzi hanno il merito di mantenere la calma e di continuare a cercare un gioco ragionato; questo atteggiamento paga, a 3 minuti dalla fine in una incursione in area di Carlone viene commesso fallo da rigore. Rigore concesso e rete dello stesso Carlone.

 

 Vittoria 2-3 in un campo difficile, vittoria del campionato meritatissima.

 La squadra durante la stagione non ha mai mollato la presa, a oggi ha ottenuto la diciottesima vittoria su venti gare disputate.

Mister Varzi ha avuto il merito di tenere unito e motivato un gruppo uscito molto deluso dalla mancata qualificazione ai regionali, grazie ad una formazione che poi ben si è comportata.

E se vincere non e' mai banale, non e' certo semplice farlo in un campionato : la ricerca del gioco e la crescita individuale, e non del singolo risultato, sono stati i presupposti che ,costantemente perseguiti,  hanno permesso di raggiungere questo traguardo che va oltre il primo posto, perché segna un cammino che ha come obiettivo principale il miglioramento e l'apprendimento del gruppo.

Gli artefici di questa impresa sono:

Portieri: Demilano - Skenderi - Gjuzi

Difensori: Francia - Bertolo - Allkja - Cai - Carlone - Armosino - La Sala

Centrocampisti: Muraca - Camagna - Capobianco - Conforto - Aresca

Attaccanti: Gonella - Bono - Carè - Gallesio

 

Grandi complimenti per tutti, ora l'obiettivo è chiudere bene la stagione con i tornei da disputare e la Coppa Piemonte ancora da definire.