Eccellenza: Canelli SDS- Pinerolo 2-1

Nella gara più difficile da inizio campionato, complici le assenze a vario titolo di Alfiero, Prizio, Redi, Coppola, dei lungodegenti La Ganga e Bordone e con Lumello in panchina solo a onor di firma, il Canelli SDS ha tirato fuori grinta e denti e conquistato una vittoria importantissima, contro il forte Pinerolo.

A risultare determinante è stata la doppietta di Niccolò Bosco (al 10’ e nel recupero del primo tempo su calcio di rigore), ma più in generale ha prevalso il cuore dei ragazzi di Raimondi.

Ad inizio ripresa la rete di Gili che ha lasciato in apprensione i tifosi di casa per 45’ minuti, ma alla fine sono stati Celeste e compagni a festeggiare negli spogliatoi.

CANELLI SDS 1922: Zeggio, Annone (st 35’ Ramello), Acosta, Ricotti, Bosco, Begolo, Bellicoso, Celeste, Basualdo, Capogreco, Cornero.

A disp. Gjoni, Garro, Lumello, Titotto, Cantarella, Negro, Tozaj.

All. Raimondi.

PINEROLO: Cammarota, Viretto (st 39’ Lupo), Ferrero, Chiatellino, Mozzone, Moracchiato, Fiorillo (st 19’ Gallo), Barbaro (st 44’ Tonini), Gili, Gasbarroni, Casorzo (st 30’ Maio).

A disp. Ballario, Faure, Caputo, Dedominici, Mensa.

All. Rignanese.

RETI: pt 10’ e 47’ rig. Bosco (CSDS); st 2’ Gili (P).

ARBITRO: Carsenzuola (Legnano); ASS.: Mandarino (Bra), Muca (Alessandria).

NOTE: Ammoniti Zeggio, Acosta, Bosco, Bellicoso, Celeste (CSDS); Mozzone, Moracchiato, Gasbarroni (P).

Espulso st 48’ Moracchiato (P) per somma di ammonizioni.

Recupero pt 2’, st 4’ + 30”.